Dispensa Sociale | Comunità | Cauto


Dispensa Sociale

Comunità > Dispensa Sociale

Economia Circolare ed Ecologia Integrale si concretizzano nel nostro servizio di Dispensa Sociale: un luogo del riuso e del riciclo aperto a centinaia di associazioni del territorio, dedicato a recuperare beni alimentari (ma non solo) e redistribuirli a scopo sociale.

Grazie al lavoro sinergico e congiunto della cooperativa sociale CAUTO e dell’Associazione di Volontariato MAREMOSSO siamo in grado di recuperare ogni anno oltre 3.000 TON. di cibo all’anno; allo stesso tempo sempre più arrivano nella nostra Dispensa anche beni di altra natura tra cui mobili, oggetti, attrezzature medico-sanitarie. Dispensa Sociale è un modello virtuoso di circolarità e di co-progettazione: presso la nostra sede più di 200 associazioni del territorio trovano risposta ai bisogni alimentari e materiali della propria utenza che poi redistribuiscono nelle proprie comunità di riferimento.

I beni recuperati sotto forma di donazioni provengono dalla Grande Distribuzione Organizzata, dagli ortomercati e da aziende virtuose, così come pure da donazioni di tanti cittadini sensibili. Tra i principali donatori troviamo le aziende alimentari, le mense e molti ipermercati e supermercati che possono donare alla nostra Dispensa i loro beni invenduti, non più commerciabili.

Donare alla Dispensa Sociale di MAREMOSSO  ha il duplice valore di abbattere i costi di smaltimento, riducendo la produzione di rifiuti e, allo stesso tempo, garantisce, in un’ottica di economia circolare, la possibilità di rimettere in circolo questi beni, dando risposta al bisogno alimentare e materiale di migliaia di persone. Oggi possiamo contare su una piattaforma logistica di selezione all’avanguardia in termini di sicurezza ed igiene ed anche sulla dotazione di strutture di stoccaggio e di mezzi di trasporto idonei alle caratteristiche dei beni ricevuti. Tutto questo permette alla nostra Dispensa Sociale di essere riconosciuta da Regione Lombardia come HUB di raccolta e smistamento a livello regionale. 

Inoltre questo modello di economia circolare diviene strumento di inclusione sociale per persone fragili.

La Dispensa Sociale è una grande occasione di Responsabilità Sociale:

  • Per le aziende che donano i prodotti non più commerciabili, o che sostengono direttamente la Dispensa Sociale aumentando la qualità del valore nutrizionale dei prodotti destinati ai bisognosi;
  • Per le pubbliche amministrazioni che riducono i costi ambientali, abbattendo lo smaltimenti di rifiuti e diminuiscono i costi sociali, grazie alle scelte di inclusione e coesione su cui si basa il modello;
  • Per tutti, grazie alla valorizzazione di risorse naturali e umane!

Se sei interessato o vuoi saperne di più contattaci o compila il form.

3000
Tonnellate di cibo recuperato ogni anno
200
Associazioni beneficiarie
10000
Persone raggiunte ogni settimana

APPROFONDIMENTO

Vuoi attivare una Dispensa Sociale nel tuo territorio?

Dispensa Sociale è il risultato di un modello gestionale e organizzativo ideato da CAUTO: un modello generativo di innovazione sociale e portatore di benessere per le Comunità cui si riferisce. 

Se vuoi attivare una Dispensa Sociale sul tuo territorio compila il form. L'equipe di Officina Sociale di CAUTO, formata da progettisti, facilitatori ed educatori  ti affiancherà nel costruire una rete e acquisire conoscenze tecniche allo scopo di rafforzare quei legami di prossimità che coinvolgono sul tuo territorio soggetti di natura diversa: cittadini, imprese, associazioni, scuole, aziende.


Sei un’azienda e vuoi entrare a far parte della rete di solidarietà di MAREMOSSO?

Se sei un’azienda che produce beni potrai scegliere di alimentare le filiere di economia circolare promosse da MAREMOSSO donando i tuoi prodotti

In Italia oltre il 15% dei beni alimentari viene sprecato e buttato via, con relativi costi di smaltimento. Parallelamente sono in continuo aumento le persone e le famiglie in stato di bisogno. Come azienda puoi scegliere il cambiamento e invertire la rotta: i tuoi beni alimentari in eccedenza o i tuoi prodotti invenduti, ma ancora in buono stato, possono essere recuperati a scopo sociale, prevenendo la produzione di rifiuti ed evitando alla tua azienda i costi di smaltimento. 

PERCHÉ DONARE? 

  • Perché riduci la produzione di rifiuti: i prodotti donati vengono sottratti allo smaltimento in discarica o inceneritore in questo modo aiuti l'ambiente.
  • Perché guadagni anche tu attraverso benefici economici evitando i costi per lo smaltimento dei rifiuti oppure ottenendo benefici fiscali (Legge 166/16) e agevolazioni sulle imposte dei redditi e sull’IVA, grazie alle donazioni dei beni. 
  • Per genera solidarietà e inclusione sociale. I beni recuperati vengono distribuiti a persone che ne hanno bisogno; inoltre il lavoro nella gestione logistica delle donazioni genera inserimento lavorativo e opportunità di socialità e incontro tra le persone e i volontari coinvolti. 
  • Per valorizzare la tua reputazione aziendale. Fare del bene ripaga anche in termini di vantaggi competitivi: l’impresa che prende parte a iniziative concrete di sostenibilità ambientale e sociale del territorio è parte integrante della comunità di riferimento ed è percepita positivamente all'esterno. 

Contattataci compilando il form se vuoi saperne di più su come attivare l’accordo di partnership e la procedura documentale per attivare il servizio di ritiro programmato e gestione sicura dei beni.


La normativa relativa alle donazioni e i benefici per chi sceglie di donare

La Legge n.155/2003 detta Legge del Buon Samaritano disciplina e incoraggia le donazioni di cibo destinato allo smaltimento equiparando il “consumatore finale” alle ONLUS che effettuano la distribuzione gratuita ai bisognosi. Vengono meno gli obblighi burocratici che complicano l’assistenza agli indigenti. MAREMOSSO in fase di accordo dichiara la presa in carico dei prodotti donati togliendo ogni responsabilità al donatore. 

Più recente il contributo apportato alla gestazione della Legge Gadda 166/16Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi” che concede ai Comuni la facoltà di applicare un coefficiente di riduzione della tariffa sui rifiuti per attività produttive che producono e distribuiscono beni alimentari e che a titolo gratuito li cedono, anche indirettamente agli indigenti o per l’alimentazione animale.



Scrivici subito

Un responsabile del servizio ti contatterà
non appena possibile


Contattaci

Per informazioni
personalizzate

Notizie
correlate

Progetti
innovativi

Dispensa Sociale per il territorio del Garda

Dispensa Sociale è il modello di innovazione sociale ideato da CAUTO e gestito da MAREMOSSO. Dispensa Sociale, HUB provinciale di recupero e redistribuzione di cibo a scopo sociale, nel 2021 potenzia la propria rete sul territorio del Garda con un progetto realizzato per Garda Sociale, l'azienda consortile che riunisce 22 comuni gardesani.