Premio del MEF “contribuenti solidali” alle cooperative sociali della Rete CAUTO

20/12/2020

CAUTO, Cantiere del Sole, Medicus Mundi Attrezzature, CantierAperto e Maremosso tra i “contribuenti solidali”.

Anche CAUTO, Cantiere del Sole, Medicus Mundi Attrezzature, CantierAperto e Maremosso tra i “contribuenti solidali” che, nella situazione emergenziale, pur potendosi avvalere dei rinvii dei versamenti fiscali disposti a partire dal mese di marzo hanno comunque preferito onorare i propri impegni con il fisco.

Il Ministero dell’Economia ha iniziato a pubblicare sul suo sito i nominativi dei contribuenti solidali, con i ringraziamenti.

Chi sono i “solidali“? La lista comprende sia persone fisiche che società. Ci sono molti professionisti, ci sono molte attività imprenditoriali e commerciali appartenenti alle categorie più svariate, dai bar ai trasporti, dalla logistica alla meccanica, dall’informatica ai viaggi. Ci sono anche le cooperative sociali e le associazioni, ci siamo anche noi.

Sono anche queste le scelte con cui le cooperative sociali della Rete CAUTO danno concretezza a concetti importanti come Bene Comune, Welfare, Economia Civile. Parole che hanno il peso e il valore di obiettivi concreti da raggiungere, con impegno quotidiano e con la consapevolezza che nella complessità in cui viviamo vi è – per tutti – futuro di benessere e inclusione, solo cedendo l’interesse “personale” in favore di un interesse comune più grande. Solo avendo contezza del fatto che la complessità in cui siamo calati, oggi più che mai, si affronta grazie all’incontro con gli “altri”, al mutuo appoggio e con “una testa ben fatta” (Morin 2000), cioè consapevole del fatto che nell’avventura dell’esistenza non si è mai soli di fronte al timone, non si è neppure unici protagonisti del viaggio e quindi occorre scendere a patti con l’equipaggio ma, al tempo stesso, moltiplicare esponenzialmente la responsabilità del proprio agire.

Attraverso la messa in pratica di questo tipo di scelte relazionali proviamo a co-costruire con corresponsabilità il Bene Comune e ne siamo contenti.

Vedi le lettere di ringraziamento