Circular Texiles, la filiera del tessile si fa sostenibile | Progetti innovativi | Cauto

Circular Texiles, la filiera del tessile si fa sostenibile

Il progetto europeo abbraccia l’intera filiera studiando un approccio al riciclo dei materiali tessili.

Partendo dal concetto di economia circolare, il progetto europeo CIRCULAR TEXTILES abbraccia l’intera filiera tessile coinvolgendo i partner in modo proattivo per favorire l’affermarsi di un sistema di simbiosi industriale tra i distretti.
Il progetto intende agire come caso dimostrativo studiando un approccio complessivo al riciclo dei materiali tessili attraverso casi pilota rappresentativi per il settore.
Scarti di produzione industriale e di consumo, come gli abiti usati, sia di matrice prevalentemente tessile sia accoppiata con sostanze plastiche, saranno oggetto di studio per la progettazione di sistemi produttivi sostenibili e nuove tecniche di realizzazione, con lo scopo di avvicinarsi quanto più possibile a un modello di economia circolare. Il progetto intende agire, sia nella fase di progettazione (eco-design) per prevenire gli scarti e favorire il riciclo sia in quella di recupero, selezione e riciclo.

Obiettivi:

– Analizzare le quantità e le tipologie di materiali tessili;

– Studiare una metodologia di campionamento e prove atta a caratterizzare sufficientemente i materiali e valutare il rischio connesso alla variabilità del materiale ed il grado di incertezza corrispondente all’esito delle prove;

– Valutare le tecnologie di selezione (sorting) attualmente disponibili;

– Studiare e definire un processo di selezione del materiale raccolto, anche in funzione delle prove di caratterizzazione previste e delle tecnologie di selezione attualmente disponibili;

– Processare lotti di materiale da riciclare e opportunamente selezionati al fine di ottenere nuovo materiale tessile (fibre, filati, tessuti), adeguato per la realizzazione di nuovi prodotti sia per abbigliamento che per altri settori/applicazioni;

– Valutare gli impatti ambientali, sociali ed economici conseguenti alle attività di riprogettazione, raccolta e riciclo dei materiali tessili studiati;

– Realizzare linee guida, frutto dell’esperienza progettuale, su opportunità, aspetti tecnici e modalità per il riciclo dei materiali tessili, fornendo considerazioni ed eventuali suggerimenti per i decisori pubblici per future scelte politiche.

CIRCULAR TEXTILES è un progetto cofinanziato grazie alle risorse messe a disposizione del POR FESR 2014-2020 di Regione Lombardia (Bando FASHIONTECH).

Per saperne di più visita il sito:

CIRCULAR TEXTILES – Filiera tessile per il riciclo di scarti industriali e tessili usati



Ti potrebbe interessare