Economia circolare con il Life MED | Progetti innovativi | Cauto

Economia circolare con il Life MED

Life MED è il progetto europeo che modellizza la riduzione dei rifiuti attraverso il recupero, ricondizionamento e riassemblaggio di attrezzature medico-sanitarie

PROGETTO LIFE 13 ENV/IT/000620 LIFE-MED

CAPOFILA: Cauto

PARTNERS: Medicus Mundi Attrezzature, Università di Brescia Facoltà di Ingegneria, Ateliere Fara Frontiere, Legambiente Lombardia

DURATA : 36 MESI

PERIODO : LUGLIO 2014 – GIUGNO 2017

Il progetto punta alla riduzione dei rifiuti, attraverso il recupero, ricondizionamento e riassemblaggio di attrezzature che possono tornare ad essere pienamente funzionali per essere distribuite a cliniche e centri medici ma anche a cittadini che necessitano di supporti elettromedicali di qualsiasi tipo, dai nebulizzatori per aerosol ai semplici ausili sanitari.

La strategia di riduzione dei rifiuti è una grande opportunità, specie per un Paese come il nostro, povero di materie prime e di risorse minerarie e, allo stesso tempo, particolarmente vulnerabile ai fenomeni di inquinamento di acqua, aria e suolo. E così, da imperativo etico, la riduzione dei rifiuti si trasforma in un vero e proprio giacimento: di materiali, di oggetti, ma anche di incroci virtuosi tra competenze molto diverse. E’ quanto hanno voluto sperimentare le organizzazioni del progetto LIFE-MED: Legambiente Lombardia, le cooperative sociali CAUTO e Medicus Mundi Attrezzature di Brescia, quest’ultima attiva nel fornire apparecchiature medicali nell’ambito di progetti di cooperazione internazionale per lo sviluppo. Queste realtà del no-profit lombardo, insieme all’Università di Brescia e all’ente no profit Ateliere Fara Frontiere, hanno unito le forze per un progetto, ammesso al finanziamento Life Ambiente, che guarda ad una realtà, quella della sanità pubblica e privata, con occhi diversi da quelli usuali.

Sito Progetto Life Med: http://www.life-med-equipment.eu/sito/



Ti potrebbe interessare