Oltre il 21 Novembre 2020 25 alberi X 25 anni di CAUTO


25 anni al servizio della Comunità.

Puoi rivedere e condividere quando vuoi la diretta web del nostro evento per il 25° anno di attività!

Le cooperative sociali della Rete CAUTO hanno scelto la Giornata nazionale degli Alberi per dare il via alla piantumazione della grande rotonda di Via Serenissima a Brescia. Su questa superficie di 2200 metri quadri troveranno dimora un albero per ogni anno di vita di CAUTO e 50 arbusti con fiori.

Giusi Legrenzi, conduttrice di radio RTL 102.5, ha condotto questo speciale momento, impreziosito dalla partecipazione dello scienziato Stefano Mancuso a capo del Laboratorio Internazionale di Neurobiologia vegetale dell’Università di Firenze. Un testimonial d’eccezione, fortemente voluto dalla Rete CAUTO per il suo impegno nello studio e nella ricerca applicata al mondo vegetale che tanto ha da insegnarci in tema di cooperazione.

Insieme al presidente Alessandro Zani, al direttore generale Michele Pasinetti, il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono, l’Assessore all’Ambiente, al Verde e Cave Miriam Cominelli, il Direttore Operativo della Fondazione Comunità Bresciana Orietta Filippini.

In questo 2020 così complesso a livello globale, anche se le circostanze ci impongono di rimandare momenti di festa e di condivisione in presenza, la Rete CAUTO ha scelto di celebrare ugualmente e dare senso e significato ai propri venticinque anni di vita, sperimentando, grazie alle nuove tecnologie nuovi modi per creare partecipazione.

Questo evento “virtuale” è il nostro momento di condivisione e comune riflessione su quei valori e quelle pratiche da sempre importanti e identitarie per la nostra Rete di Cooperative Sociali.

La diretta web è stata non solo occasione per condividere l’avvio della piantumazione per il 25° anno della Rete CAUTO, ma anche per dare comunicazione dell’inaugurazione di una nuova sede CAUTO, che ospita oggi oltre ai settori di Igiene Urbana Ambientale anche il settore di Educazione Ambientale.

La realizzazione di questa nuova sede avviene grazie al progetto “Mani in Piastra” avviato nel 2017 col finanziamento della Fondazione Comunità Bresciana tramite il Bando Emblematici provinciali 2017. Il progetto è la sintesi di un approccio sistemico e di rete che ha segnato l’intero modus operandi della rete di cooperative sociali CAUTO e che incide su Ambiente, lavoro, cultura, inclusione.

Lo scorso Natale salutavamo il 2019 e davamo il benvenuto al nostro venticinquesimo anno di vita con la celebre frase del Mahatma Gandhi “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel Mondo”. Un riferimento etico che è alle radici della storia della cooperativa sociale CAUTO e che aumenta il suo valore in questo 2020 che più di ogni altra cosa insegna che il Mondo è uno solo, comune a tutti e le singole azioni di ciascuno di noi generano delle conseguenze per tutti e per il Mondo.

Nel dicembre 2019 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2020 l’Anno internazionale della salute delle piante, ma il 2020 sarà ricordato come l’anno della pandemia. Un evento doloroso, che avrà senso ricordare, se anche saremo riusciti a contribuire affinché non si riproponga nel futuro.

Da questo punto di vista crediamo che la cura dei delicati equilibri dei territori in cui viviamo, che passa anche attraverso la cura della salute delle piante, possano trasformarsi in gesti concreti di cura per tutti Noi.

Ciascuno di noi può fare concretamente la propria parte! Il modo più efficace ed economico per migliorare il benessere dei cittadini e quindi di tutti Noi, la Scienza ritiene che sia piantare alberi sul nostro Pianeta e a questo invito Rete CAUTO ha scelto di aderire lasciando il suo piccolo contributo 25 alberi x 25 anni di CAUTO.

Auguri a noi, auguri agli alberi del Mondo!

Collegati ora e riguarda l’evento e se vuoi condividilo!

Servizio TeleTutto