PARCO DIFFUSO DELLE CAVE - Un cuore blu in città


Il Parco delle Cave rappresenta oggi una grande occasione per i cittadini e gli abitanti di Brescia e in particolare dei quartieri di San Polo, Sanpolino, Buffalora e S. Eufemia di vivere il proprio territorio con un approccio nuovo e attivo, dopo anni di sfruttamento industriale.

La visione comune di far rinascere e riqualificare la zona e la lotta portata avanti negli anni contro la possibilità di trasformare i bacini in discariche da parte delle varie amministrazioni comunali, dalle associazioni locali, ambientaliste e sportive, dai cittadini e dai consigli di quartiere, ha unito e generato affezione al territorio che ha ora le effettive possibilità e le “carte in regola” per rinascere e trasformarsi in un PARCO NATURALE. Da qui l’idea di CAUTO insieme ad una rete di 20 associazioni ed Enti, di presentare e ottenere il contributo da Fondazione Cariplo nell’ambito del bando Resilienza 2017.

Non è un progetto rivolto alla Comunità ma realizzato con la Comunità, con i cittadini e le persone che hanno messo il cuore nei laghetti delle cave.

Finalità primaria è portare nell’immediato i cittadini nel parco, per viverlo e conoscerlo come un luogo generativo di relazioni e connessioni tra le persone stesse, i luoghi, le parti della città e del territorio. Il parco può divenire sistema di partecipazione, cooperazione, impegno dei cittadini per uno scambio reciproco e benefico nel rapporto Uomo-Natura.

Tre sono le fasi: FARE RETE, RENDERE FRUIBILE IL PARCO, OFFRIRE OCCASIONI DI VIVIBILITÀ E RELAZIONE TRA I CITTADINI

Alcune azioni:

ATELIER COOPERATIVO E INFOPOINT: creazione di un luogo attrezzato che favorisca lo scambio generazionale;

CAMPUS AMBIENTALE: nel periodo estivo settimane verdi per scoprire il territorio, divertendosi;

CONOSCENZA DELL’AMBIENTE: percorsi dedicati alle scuole, alle famiglie, agli over 60;

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: Citizen Science-Installazioni artistiche di Land Art – Peer to peer;

FESTIVAL DIFFUSO “PARCO CAVE” a tema ambientale: un mese di iniziative “green”.

in allegato il depliant del progetto