M’illumino di meno 2019: spegniamo le luci accendiamo i pensieri sull’economia circolare attraverso una passeggiata notturna al Parco diffuso delle Cave


Il 1° marzo ritorna la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un’iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti.

La Rete CAUTO, US ACLI, il Circolo Acli di San Polo e Fiab promuovono per l’occasione una passeggiata notturna libera e gratuita al Parco diffuso delle Cave, nell’ambito del Progetto Un cuore blu in città.

L’idea resta quella di base, spegnere le luci e accendere i pensieri sul tema lanciato dalla campagna M’illumino di meno 2019: economia circolare e buone prassi generative di nuove senso alle cose.

Per accendere simbolicamente i pensieri si è scelto di raggiungere a bassissimo impatto ambientale, con una passeggiata o pedalata, un luogo che rappresenta il fulcro di relazioni, scambio reciproco e benefico, condivisione e buone prassi di stili di vita sostenibili. Un’occasione per tutti per riscoprire il parco in un orario diverso da quello in cui abitualmente viene fruito.

Il punto di partenza è fissato alle ore 19.45, presso il Circolo Acli di San Polo in Via Cimabue 271 a Brescia. Il percorso prosegue lungo la pista ciclabile di via Bazoli, Via Cerca fino a Parco delle Cave. Dopo una introduzione dedicata alla giornata M’illumino di meno attraverso la lettura partecipata del famoso decalogo di Caterpillar sul risparmio energetico, la Rete CAUTO racconta il tema dell’economia circolare attraverso esperienze, attività e buone prassi utili per tutti e che possono funzionare proprio grazie alla condivisione e alla partecipazione attiva dei singoli cittadini.

L’economia circolare in 7 km vi aspetta per partire tutti insieme, con torcia, scarpe comode, famigliari e amici, il 1° marzo alle ore 19.45 in Via Cimabue 271 a Brescia.

In allegato la locandina dell’evento.