5° Giornata nazionale contro lo spreco alimentare.


Nel giorno della Lotta agli Sprechi Alimentari, CAUTO – cooperativa sociale  – che nasce oltre venti anni fa, recuperando eccedenze e invenduti presso l’Ortomercato di Brescia, lancia un invito all’insegna della cooperazione. L’invito, rivolto in particolare alle Aziende Alimentari, alla Grande Distribuzione Organizzata e alle Amministrazioni Comunali, è quello di prendere parte attiva alla Dispensa Sociale, settore operativo di CAUTO e modello di gestione integrata dei rifiuti prodotto dalla GDO e dalle aziende alimentari.
Dal 1995, infatti, CAUTO Cooperativa Sociale di inserimento lavorativo, recupera a scopo sociale le eccedenze alimentari organizzando, coordinando e gestendo una distribuzione capillare e sistematica che consente di rimettere in circolo annualmente circa 3.000.000 di Kg di beni, destinati settimanalmente a circa 7000 persone bisognose.
Per questo l’invito, in occasione della 5° giornata nazionale contro lo spreco alimentare è un’esortazione forte all’assunzione di responsabilità sociale da parte di aziende produttrici e di distribuzione alimentare, nonché da parte delle amministrazioni comunali, che grazie alla Legge 166/16 vedono rispettivamente maggiori possibilità e semplificazioni per la donazione delle eccedenze alimentari, e maggiori possibilità di incentivare la donazione. La normativa consente maggiori  possibilità di applicare  un coefficiente di riduzione della tariffa sui rifiuti per le attività produttive che distribuiscono a titolo gratuito, anche indirettamente i beni.
Per approfondire le informazioni sull’argomento si indicano di seguito il report ISPRA di recente pubblicazione e il link al nuovo sito – osservatorio sulle azioni e buone prassi di non spreco alimentare – in Italia.

iononsprecoperche.it